Crotone e la sua provincia

Cosa vedere: luoghi da visitare in provincia di Crotone
Cosa fare: attività in provincia di Crotone
Cosa assaggiare: enogastronomia in provincia di Crotone
Viaggi in giornata organizzati: tour, escursioni e visite guidate in provincia di Crotone

La provincia di Crotone è situata in uno dei territori più belli dell’intera regione. Incastonata tra le acque limpide del mar Ionio e i boschi verdissimi dei suoi parchi, la provincia può vantare molte ricchezze paesaggistiche, naturali storiche e culturali.
La città stessa ha una storia millenaria, fu infatti fondata dai greci nel 718 a.C. e presto divenne una delle città più importanti della Magna Grecia. Il filosofo Pitagora, che vi si trasferì nel 513 a.C. e vi fondò la sua scuola, contribuì notevolmente alla crescita della città dal punto di vista militare e politico, al punto di diventare la capitale di una confederazione di poleis magnogreche. L’unica testimonianza di questo glorioso passato è l’area archeologica di Capo Colonna, in cui si erge ancora una colonna dorica del tempio dedicato a Hera Lacinia.
L’area archeologica, si trova all’interno della splendida area marina protetta di Capo Rizzuto, istituita negli anni ’90. L’area protetta è la più grande in Italia con i suoi 15mila ettari di mare e una costa in cui si alternano armoniosamente spiagge dalla sabbia finissima e promontori rocciosi su cui sono costruite torri e castelli; come la celebre fortezza aragonese di Le Castella.
Risalendo verso le montagne, si attraversano siti di interesse geologico come il Geoparco Ipogeo Altocrotonese, caratterizzato da alte rocce e grotte sotterranee per poi trovarsi immersi nei maestosi boschi della Sila e del parco della Montagnella: territori in cui coabitano paesaggi fiabeschi come quello del lago Ampollino e sentieri impervi tra torrenti e rocce granitiche in cui la natura si presenta al visitatore ancora selvaggia e incontaminata.

Cosa vedere

La provincia di Crotone è, come si è già detto, ricca di storia. Partendo dal capoluogo, nel cui centro storico si può ammirare il Castello di Carlo V, che con la sua cinta muraria delimita la parte più antica della città. All’interno di essa vi sono il duomo e diversi palazzi nobiliari, oltre al Museo Archeologico Nazionale in cui sono conservati reperti provenienti dall’area del tempio.
Allontanandosi un po’ dalla città non si può non visitare il già citato parco archeologico di Capo Colonna  e la riserva naturale di Capo Rizzuto; al cui interno si trova la cittadina di Isola Capo Rizzuto, località balneare rinomata per i villaggi turistici e le splendide spiagge che circondano l’isolotto su cui è costruita la fortezza di Le Castella. A Isola, si trova l’Aquarium in cui oltre alle specie marine si trova un Centro di Educazione all’Ambiente Marino. Rimanendo ancora nei pressi della riserva, si possono visitare Cirò e Cirò Marina (distaccatasi dal comune di origine). Cirò è posta su una collina che sovrasta Punta Alice, famosa per il suo vino, oggi DOC, già dall’antichità. Il centro storico è costruito attorno ai resti del castello dei Carafa, ed è ancora ben conservato con le sue ripide scalinate e le viuzze di pietra su cui si affacciano bei palazzi nobiliari ed edifici religiosi. Cirò Marina, invece, è famosa per la qualità del mare che, da anni, fa conquistare la bandiera blu alla cittadina che conserva inoltre i resti di un tempio dedicato ad Apollo.
Immancabile una visita al borgo di Santa Severina, uno dei più pittoreschi della Calabria. Il paese viene soprannominato “la nave di pietra” per la sua posizione geografica unica: costruito a picco su una rupe a 326 s.l.m. e situato al centro della vallata del Neto. Il suo castello con quattro torri ancora intatte, insieme alla cattedrale del XIII secolo e alla chiesa di Santa Filomena, rappresentano il fulcro della visita all’antico borgo.

Cosa fare

Crotone e la sua provincia offrono tantissime possibilità ai visitatori, ci si può avventurare nel suo entroterra grazie a numerosi trekking a piedi o in bicicletta; dedicarsi alla scoperta del patrimonio storico-culturale oppure, semplicemente, godersi il sole e il mare della più classica delle vacanze estive in uno dei tanti villaggi vacanze sulla costa. Oltre alle escursioni sono consigliati i percorsi subacquei, che faranno scoprire agli appassionati la ricchezza dei fondali dell’Area marina protetta.

Cosa assaggiare

I prodotti tipici della cucina crotonese (insieme al già citato vino di Cirò DOC) sono il pane di grano duro di Cutro, esportato in tutta Italia, il pecorino, la soppressata, un insaccato piccante tipico della tradizione calabrese e la sardella, una conserva di pesce e spezie. 

Tour, escursioni e visite guidate nei dintorni

Di seguito riportiamo una selezione di escursioni e visite guidate in provincia di Crotone; ricordiamo inoltre che tutti i nostri tour in tutta la Calabria sono disponibili da qualsiasi luogo di partenza su richiesta. Scopri tutti i nostri itinerari

Hai bisogno di una guida turistica a Crotone e dintorni? Per tour privati, visite guidate o gite di gruppo a Crotone richiedi informazioni e tariffe senza impegno.

Scorri per vedere i tour in provincia di Crotone

4.8392857142857 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 4.84 (28 Votes)

I nostri servizi

    Escursioni in Calabria, tour e visite guidate in Calabria, Puglia e Sicilia
     Guide turistiche abilitate in Calabria, Puglia e Sicilia
    Accompagnatori turistici abilitati, Guide escursionistiche Ambientali
    Consulenza itinerari turistici in Calabria, interpretariato e traduzioni
     Corsi di formazione per guide e operatori turistici

Seguici sui social

Visita la nostra pagina Facebook ed il nostro profilo Google plus!

-----------------------------------

Sei una guida turistica, guida ambientale,
accompagnatore, con abilitazione?

Collabora con noi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti e offerte dal nostro sito

 
       Privacy Policy

Sponsor