Corso Guida Ambientale Escursionistica

Corso Guida Ambientale Escursionistica 2021 - 2022

 

Il profilo professionale di Guida Ambientale Escursionistica – GAE

(Per come riportato dal documento Identificazione Della Professione Di Guida Ambientale-Escursionistica di LAGAP)

E’ Guida Ambientale Escursionistica, altrimenti detta Guida Naturalistica, chi, per attività professionale, accompagna in sicurezza, a piedi o con altro mezzo di locomozione non a motore (fatto salvo l'uso degli stessi per raggiungere i luoghi di visita), persone singole o gruppi in ambienti naturali, anche innevati, assicurando anche la necessaria assistenza tecnica e svolgendo attività di didattica, educazione, interpretazione e divulgazione ambientale ed educazione alla sostenibilità. L'attività professionale della Guida Ambientale Escursionistica prevede la descrizione, la spiegazione e l'illustrazione degli aspetti ambientali, naturalistici, antropologici e culturali del territorio con connotazioni scientifico-culturali, conducendo in visita ad ambienti montani, collinari, di pianura e acquatici, anche antropizzati, compresi parchi ed aree protette, nonché ambienti o strutture espositive di carattere naturalistico, ecoambientale, etnologico ed ecologico, allo scopo di illustrarne gli elementi, le caratteristiche, i rapporti ecologici, il legame con la storia e le tradizioni culturali ed enogastronomiche, le attrattive paesaggistiche, e di fornire elementi di sostenibilità e di educazione ambientale. L'attività professionale della Guida Ambientale Escursionistica prevede inoltre la progettazione, programmazione e svolgimento di laboratori ed iniziative di didattica, educazione, interpretazione e divulgazione ambientale, anche affiancando, in ambito scolastico, il corpo insegnante. Sono escluse dall'ambito professionale della Guida Ambientale Escursionistica tutte le attività e i percorsi che richiedano comunque l’uso di attrezzature e di tecniche alpinistiche, cioè corda, piccozza e ramponi. La Guida Ambientale Escursionistica può conseguire specializzazioni in tutti gli indirizzi previsti dal piano formativo nazionale della Lagap:

- cicloturismo, per accompagnare clienti in bicicletta, tricicli e quadricicli anche a pedalata assistita/e-bike, segway ed assimilabili;

- mountain bike e ciclismo fuori strada, per accompagnare clienti in bicicletta da montagna;

- equiturismo, per accompagnare clienti in itinerari, gite o passeggiate a cavallo;

- turismo acquatico, per accompagnare clienti in itinerari fluviali, lacustri e marini utilizzando una o più delle seguenti imbarcazioni/tavole: canoa, kayak, sup e imbarcazioni assimilabili;

- turismo subacqueo, per accompagnare clienti nello snorkeling e nelle immersioni con ARA dopo avere fornito loro informazioni sul sito subacqueo e sulle sue caratteristiche;

- turismo someggiato, per accompagnare clienti con l’ausilio di animali da soma;

- interpretazione ambientale, acquisendo la specializzazione di interprete ambientale, clienti per accompagnare clienti con lo specifico intento di fornire loro informazioni e competenze più approfondite in merito alle tematiche ambientali;

- turismo escursionistico in ambienti impervi, per accompagnare clienti su quegli itinerari che, pur non necessitando in alcun punto di attrezzatura alpinistica per essere intrapresi, sviluppano in ambienti impervi;

- speleologia, limitatamente alle cavità che non richiedono ausilio di corde e strumenti di progressione su corda per essere percorse;

- cammini e pellegrinaggi, per accompagnare clienti sugli itinerari a lunga percorrenza di carattere religioso o tematico, in Italia e nel mondo;

- accompagnamento disabili, per accompagnare in modo competente clienti con disabilità, rendendo loro possibile, attraverso l'utilizzo di tecniche e/o attrezzature adeguate, la fruizione delle aree naturalistiche.

Ulteriori specializzazioni potranno essere aggiunte al seguente elenco dal Centro Studi Formazione, Orientamento, Consulenza Scientifica e Professionale ad ogni revisione del piano formazione della Lagap.

L’esercizio della professione di Guida Ambientale Escursionistica ricade sotto la legge 4/2013 (sulle cosiddette “professioni non ordinistiche”) che di fatto liberalizza la professione senza necessità di alcuna autorizzazione amministrativa, “patentino”, abilitazione o altro. Nel contempo la legge riconosce l’esistenza di “associazioni di categoria” che garantiscano qualità e formazione dei propri soci e LAGAP è una Associazione di categoria iscritta nelle liste ministeriali delle associazioni professionali ai sensi della succitata legge 4/2013.

SEDE CORSO: REGGIO CALABRIA

PERIODO: NOVEMBRE 2021 / MARZO 2022  

Data presunta di inizio lezioni: 5 novembre 2021

Apertura delle iscrizioni: dalle ore 09:00 del 12 settembre 2021. Chiusura delle iscrizioni: alle ore 24:00 del 25 ottobre 2021.

Finalità del Corso

È un corso di avviamento alla professione che fornisce le conoscenze di base e gli strumenti tecnici necessari a intraprendere la professione.

Requisiti per la partecipazione al corso

– avere la maggiore età;

– essere cittadino italiano o di altro Stato U.E. oppure di essere cittadino di altro stato extra comunitario, purché residente ufficialmente e stabilmente in Italia da almeno cinque anni;

– avere conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado.

Come iscriversi al Corso

Il corso è a numero limitato max 22 iscritti. Per richiedere l’iscrizione inviare mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., con i seguenti documenti:

- La domanda di iscrizione, compilata e sottoscritta

- Una fototessera. File formato JPG (es. Rossi_Mario_foto.jpg);

- Scansione di carta identità o passaporto. File formato PDF o JPG (es. Rossi_Mario_documento.pdf);

- Curriculum vitae europeo. File formato PDF (es. Rossi_Mario_curriculum.pdf);

- Il certificato medico di idoneità alla pratica sportiva non agonistica (in pdf) non oltre la data di inizio corso (successivamente il certificato medico, in originale, dovrà essere consegnato al Tutor all’inizio del corso)

- Green Pass

Laddove per qualunque motivo non si possa utilizzare la procedura digitale i documenti sopra indicati dovranno essere inviati con raccomandata A/R all’indirizzo di posta: Guide Turistiche Associate Calabria, Via Mercalli, n. 30 - 89129 Reggio Calabria (RC). NB: tutti i file dovranno essere tassativamente nominati nella forma “cognome+nome+contenuto”. Richieste di iscrizione inviate a qualunque altra casella di posta verranno ignorate e cestinate.

Colloquio conoscitivo e motivazionale

Al ricevimento della domanda di iscrizione verrà effettuato un colloquio conoscitivo e motivazionale con modalità e data da concordare e secondo le prescrizioni previste dalla normativa Covid-19. Successivamente sarà data comunicazione di ammissione al corso. Eventuali esclusi dal corso solo per esaurimento dei posti, potranno accedere di diritto all’iscrizione ai corsi successivi senza alcuna limitazione.

Modalità di pagamento

Dopo aver ricevuto la conferma di accettazione al corso, il candidato dovrà procedere al pagamento della quota (secondo le modalità e le indicazioni necessarie che saranno fornite dalla segreteria entro la data del 29 ottobre 2021) e inviare copia del bonifico (rata unica oppure prima rata) a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Costo completo del corso è di € 1.600,00 (milleseicento/00): in unica soluzione oppure in casi da valutare separatamente a rate, max 3. Il mancato pagamento nella forma concordata di almeno della prima rata, comporterà l’esclusione dal corso.

Sede del corso

Lezioni in aula: Sede Confindustria di Reggio Calabria, Via del Torrione, 96 – 89125 Reggio Calabria

Uscite pratiche: località da definirsi in base alle indicazioni del formatore. I corsisti dovranno raggiungere le varie destinazioni con mezzi propri. Tutti gli iscritti saranno invitati a condividere eventuali posti auto per consentire la partecipazione anche a chi ne fosse sprovvisto e ridurre al massimo l’uso dei veicoli.

Regolamento del corso

È richiesto l’obbligo di frequenza alle lezioni per un minimo dell’80% delle ore totali. In difetto di tale frequenza ci si riserva la non ammissione agli esami del corsista. Il corsista potrà accedere all’aula al più tardi 15 minuti dopo l’inizio delle lezioni oppure in occasione degli intervalli previsti (metà mattina, pranzo, metà pomeriggio). Al corsista è vietato registrare le lezioni con qualunque mezzo elettronico quali registratori, videocamere, cellulari, ecc., tranne foto o brevi filmati a scopo personale, previa autorizzazione del direttore del corso; è vietato l’uso di cellulari e altri dispositivi elettronici collegati alla rete web, durante le lezioni. I corsisti dovranno rispettare il calendario didattico delle lezioni, l’orario d’ingresso e d’uscita, apponendo giornalmente la propria firma, sia in entrata che in uscita, nell’apposito registro d’aula. Il Direttore del corso potrà prendere provvedimenti per il rispetto delle norme previste su un apposito Patto Formativo che verrà fatto sottoscrivere ai corsisti prima dell’inizio delle lezioni, compresa l’esclusione del corsista non rispettoso delle regole, dal corso stesso. A suo insindacabile giudizio il docente guida potrà in ogni momento, a tutela della sicurezza e del benessere dei corsisti, modificare in modo anche sostanziale il programma senza che ciò possa in alcun caso dar luogo a contestazioni da parte dei partecipanti. Il corsista potrà ritirarsi dal corso o esserne dispensato dal direttore del corso solo per gravi motivi (di salute, ecc.) in qualunque momento, ma in tal caso non avrà diritto ad alcun rimborso delle quote di partecipazione fino a quella data versate). Il corsista che venga ammesso agli esami e non li dovesse superare avrà diritto a partecipare alla prima sessione di esami utile, gratuitamente.

Articolazione del corso

Il corso è suddiviso in due “aree” per un totale di 300 ore Elementi fissi di tecnica professionale non soggetti a riconoscimento di crediti formativi

Elementi fissi di tecnica professionale non soggetti a riconoscimento di crediti

formativi

 

Tecniche di conduzione e diritto professionale (lezioni teorico – pratiche)

32

Cartografia ed orientamento strumentale (lezioni teorico – pratiche)

32

Marketing turistico b2c applicato alla professione (internet e social)

16

Marketing turistico b2b applicato alla professione (presentarsi alle agenzie,

gruppi a raccolta, gruppi precostituiti)

8

Escursioni di conoscenza delle principali emergenze naturalistiche regionali

96

Project work

48

Elementi soggetti a riconoscimento di crediti formativi

 

Elementi di primo soccorso

20

Botanica per la guida, con particolare riferimento al territorio calabrese (con

elementi di climatologia e meteorologia)

8

Geologia e geomorfologia per la guida, con particolare riferimento al territorio

calabrese

8

Zoologia per la guida, con particolare riferimento al territorio calabrese

8

Cenni di antropologia culturale, e storia dell'insediamento umano con

particolare riferimento al territorio calabrese

8

Tipicità agroalimentari calabresi

8

Contabilità e aspetti fiscali relativi all'esercizio della professione

8

Gli orari delle lezioni in aula sono indicativamente i seguenti, mentre per le uscite pratiche verranno fissati di volta in volta: dalle 9 alle 18 (pausa pranzo 1h + 2 intervalli intermedi di 15’).

NB: Il calendario e l’ordine delle materie potrebbero subire variazioni per motivi organizzativi. Eventuali variazioni verranno comunicate non appena note. Gli orari delle uscite sono “convenzionali”. Gli orari effettivi verranno comunicati dai docenti prima di ciascuna uscita.

Esame finale

Saranno ammessi alla prova di verifica finale coloro che avranno frequentato almeno l’80% delle ore di formazione previste e versato l’intera quota.

Attestato

Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento, secondo DGR 1515 del 24/10/2011. In caso di frequenza parziale, o di non superamento della verifica dell’apprendimento, è previsto il riconoscimento dei crediti certificabili e il rilascio di un certificato di frequenza. Esercizio Attività professionale I corsisti che supereranno le prove d'esame finali potranno esercitare ai sensi della Legge Nazionale 4/2013 sulle libere professioni non ordinistiche e stabilire il proprio domicilio professionale in Calabria e operare ovunque, in Italia e nel mondo. Per fissare stabilmente il proprio domicilio professionale fuori dalla Calabria o dall'Italia dovranno di volta in volta valutare il riconoscimento del proprio corso di formazione presso i competenti uffici della regione o dello stato estero scelto.

*****

Tutte le attività didattiche, tanto in aula quanto outdoor, saranno svolte nel pieno rispetto delle vigenti normative previste per il contenimento del contagio da Covid-19.

I nostri servizi

    Escursioni in Calabria, tour e visite guidate in Calabria, Puglia e Sicilia
     Guide turistiche abilitate in Calabria, Puglia e Sicilia
    Accompagnatori turistici abilitati, Guide escursionistiche Ambientali
    Consulenza itinerari turistici in Calabria, interpretariato e traduzioni
     Corsi di formazione per guide e operatori turistici

Seguici sui social

Visita la nostra pagina Facebook

 

Sei una guida turistica, guida ambientale,
accompagnatore, con abilitazione?

Collabora con noi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti e offerte dal nostro sito

 
       Privacy Policy

Sponsor